Denti da latte: Team Fatina o Team Topolino? Ecco i consigli del dentista pediatrico!

Home / News / Denti da latte: Team Fatina o Team Topolino? Ecco i consigli del dentista pediatrico!

Come con Babbo Natale e la Befana, l’infanzia è caratterizzata da alcune tradizioni irrinunciabili. La caduta dei dentini da latte, infatti, è un evento che può essere traumatico per alcuni bambini. La visita del topino o della fatina nel sonno sono la chiave per renderlo un momento magico. Ce lo racconta il nostro dentista pediatrico.

Prenota una visita per il tuo bimbo!

dentista pediatrico

Il primo dente caduto, che emozione!

Già verso i sei anni iniziano a dondolare i primi dentini e, per bambini e genitori, inizia un nuovo cammino. Esso può essere vissuto dai piccoli con curiosità ed emozione, al contempo però, la perdita di un dente e il conseguente sorriso con il buco possono creare ansia e dolore. Proprio per questo, il ruolo del topino o della fatina è molto importante per aiutare il bambino a vivere con maggiore serenità questo momento.

Le origini delle leggende create intorno alla perdita dei primi denti da latte risalgono addirittura al 1600; già lì si era appresa la necessità di compensare con un regalo o una monetina la scomparsa del dentino.

Il topolino

In Italia è molto diffusa la tradizione del Topolino dei denti; questa è probabilmente una variante della tradizione che deriva da leggende di origine spagnola (Il Topo Perez che portava regali al re in cambio di denti).

Ai bambini viene detto di nascondere il dentino sotto il cuscino o anche in qualche angolo della casa indisturbato dove il topino potrà passare a ritirare il dentino lasciando al suo posto il regalo; l’unica regola è che il dentino debba rimanere indisturbato e fermo nello stesso punto! (Diventerebbe molto difficile cercare un dente sotto le lenzuola e al tempo stesso non svegliare il bimbo!)

La fatina

Essa deriva da una favola francese del 1600. In quella favola una fatina aiuta una Regina contro un avversario cattivo, causandogli la perdita di tutti i denti. Sopravvissuta fino a oggi in molti paesi in diverse versioni, è molto nota nel mondo anglosassone.

La procedura prevede che il bambino lasci il dentino sotto il cuscino e che la fatina passi di notte portandolo via e lasciandogli un soldino o un regalino.

Chiedi aiuto al dentista pediatrico!

Non importa quale delle due si scelga, è importante aiutare il bambino a vivere al meglio questa fase dell’evoluzione personale. Questa fase di crescita dei denti è molto delicata ed è fondamentale prestarvi molta attenzione. Per questo è necessario affidarsi ai consigli di un dentista pediatrico prima e dopo la perdita dei denti da latte.

Prenota una visita per il tuo bimbo!

Related Posts